“Ho deciso di venire a Medjugorje ogni anno”- Testimonianza di Don Ciril Čuš

jesus-en-el-cielo

Il predicatore del Ritiro Spirituale della parrocchia di Medjugorje di quest’anno, svoltosi dal 19 al 21 febbraio, è stato Don Ciril Čuš, parroco delle parrocchie slovene di Žetale e Stoperce. Nel corso di quelle giornate egli ha anche parlato della sua esperienza di Medjugorje, luogo in cui è venuto più di quaranta volte, la prima delle quali in compagnia di un amico, nel 1996: «Una notte, mentre tutti dormivano, sono andato sul Križevac, per chiedere a Gesù di aiutarmi.

Allora ho percepito una pace particolare e profonda, che veniva da dentro di me. L’ho portata nel mio cuore per lungo tempo ed essa mi ha accompagnato in tutte le mie difficoltà. Allora ho deciso di venire a Medjugorje ogni anno. Amo tornare qui, perché la Madre mi chiama. Per me stare a Medjugorje è molto bello, perché mi sento come a casa, mi sento come se venissi nella casa di Maria. Anche questa volta, appena arrivato, sono andato subito sul Križevac per riflettere un po’ e sentire ciò che il Signore voleva da me”. Nella sua Diocesi, Don Ciril è incaricato alla diffusione della devozione al Sacratissimo Cuore di Gesù ed al Cuore Immacolato di Maria e ritiene che questa sia una grande grazia, riconosciuta anche dal suo Vescovo: «Avevo cominciato a pregare la novena al Cuore Immacolato di Maria ed al Sacratissimo Cuore di Gesù nel 1999. All’insaputa di tutti ho poi continuato a pregarla ogni giorno. Il motto scritto sulle immaginette ricordo della mia Ordinazione è proprio: “Tutto tuo, o Gesù! Tutto tuo, o Maria, fino in fondo!”. Dieci anni dopo, un giorno il Vescovo mi ha convocato per chiedermi se volevo diventare il responsabile della diffusione della devozione al Sacratissimo Cuore di Gesù e al Cuore Immacolato di Maria. Mi sono reso conto che era il Signore a volerlo ed ho accettato. Raccomandatevi ogni giorno al Cuore di Gesù ed al Cuore di Maria! Dio ci ama così tanto ed attende con impazienza che andiamo a lui e che gli apriamo i nostri cuori, per diventare strumenti nelle sue mani. Dio ci accetta così come siamo». 
Fonte:http://www.medjugorje.hr/it/attualita/don-ciril-cus-%E2%80%9Cho-deciso-di-venire-a-medjugorje-ogni-anno%E2%80%9D,7727.html

Leggi anche  FESTA DELLA MAMMA ( 12 maggio )

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: