Il tenero abbraccio di Papa Francesco a Padre Filippo, sacerdote di 96 anni

“A 96 anni ho la gioia di continuare a essere prete fino in fondo, celebro la messa, ascolto le confessioni, faccio le catechesi: non c’è dono più grande”. Così il religioso missionario vincenziano padre Filippo Grillo si è presentato a Papa Francesco che lo ha accolto con un abbraccio questo martedì mattina, 5 novembre, dopo la messa a Santa Marta.

Come se fosse il primo giorno

“Sono sacerdote da settant’anni ma è come se fosse il primo giorno” ha confidato al Pontefice, con la vitalità della sua Napoli, la città dove ha sempre svolto il ministero sacerdotale, sia nella sua congregazione –  ne è stato superiore provinciale – sia, fino a 5 anni fa, come vicario episcopale per la vita consacrata dell’arcidiocesi.

Ancora oggi padre Grillo svolge il servizio di giudice occasionale al tribunale ecclesiastico regionale della Campania.  Ad accompagnarlo a concelebrare con il Papa c’erano padre Vincenzo Lazzarini, sacerdote da 60 anni, missionario in Eritrea, e padre Salvatore Farì, che è succeduto proprio a padre Grillo nell’incarico di vicario episcopale per la vita consacrata a Napoli.

Leggi anche  Processione dei giovani a Medjugorje

Fonte: papaboys

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: