La vita di Guido Schaffer, il surfista che diventerà Santo

Guido Schaffer

Era il 9 Maggio del 2009 quando il seminarista brasiliano, Guido Schaffer, moriva annegato mentre praticava surf su una spiaggia di Rio de Janeiro, per la precisione a Barra da Tijuca. Da allora sono trascorsi  anni e finalmente arriva dalla Chiesa il “nihil obstat” per la beatificazione, a concederlo è stato il cardinale Angelo Amato. A soli 34 anni l’angelo del Surf diceva addio alla vita, sì, perché Guido era nato il 22 maggio del 1974, figlio del medico Guido Manuel Vidal Schaffer e di Maria Nazareth Francia, ha amato sin da giovane la spiaggia, lo sport e si è sempre dedicato con passione alla Chiesa, alla famiglia e agli altri tanto da volersi laureare in Medicina e Chirurgia presso l’Università Tecnica Formazione Souza Marques, a Rio de Janeiro.

 

La strada di Guido era segnata, il seminarista sperava di sposarsi  e di diventare un medico di successo ma un giorno, durante un ritiro, rimase colpito da un versetto della Sacra Bibbia ( Tobia 4,7 – 11 ) “Non distogliere mai lo sguardo dal povero, così non si leverà da te lo sguardo di Dio”. A queste parole Guidò capì e chiese perdono al Signore domandandogli con il cuore in gola “Gesù, aiutami a curare i poveri”. Solo una settimana dopo Guidò entrò in contatto con le Missionarie della Carità, l’ordine fondato da Madre Teresa di Calcutta, e capì che la sua supplica era stata accolta.

Tutti colori i quali hanno avuto la fortuna di conoscerlo, ricordano di Guido la sua estrema dedizione verso i poveri ai quali portava il cibo, li guardava negli occhi e parlava loro con affetto. Una notte fredda l’angelo del surf incontrò un clochard senza cappotto, Guido non aspettò molto e subito si tolse la sua giacca di pelle per regalarla a quell’uomo che non aveva niente. Prima di morire annegato, il seminarista aveva espresso un desiderio: “Se Dio me lo concede, vorrei morire in mare, dove ho sentito la Sua voce parlarmi attraverso la Natura”.

Leggi anche  Ormai clinicamente morta, l’attrice 15enne di Harry Potter riceve il battesimo e….

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: