Precipitato col paracadute era in stato vegetativo: dal viaggio a Medjugorje il miracolo

Precipita col paracadute e rimane in stato vegetativo, fino al viaggio a Medjugorje: così comincia la storia di Alessandro che, il 12 Luglio del 2008, cadde da un altezza di 35-50 metri, per cui la sua vita rimase appesa ad un filo sottilissimo. Continua a leggere “Precipitato col paracadute era in stato vegetativo: dal viaggio a Medjugorje il miracolo”

“La mia malattia è terminata il giorno del mio pellegrinaggio a Medjugorje”

“La mia malattia è durata fino a Giugno del 2009, è terminata il giorno del mio pellegrinaggio a Medjugorje”, racconta Raffaella Mazzocchi, che non vedeva da un occhio.
Nel dicembre del 2001, lei aveva solo 16 anni e un virus le aveva distrutto il nervo ottico dell’occhio destro. Fu una neurite ottica retro bulbare, che cominciò a procurarle anche delle crisi epilettiche.

Pellegrinaggio a Medjugorje per riavere la vista

Poi la mamma le programmò un viaggio a Medjugorje: “Raffaella mi disse: mamma, io vengo, ma non credere che chissà cosa succederà. E vabbè, le risposi, ci saremmo fatti una passeggiata. Neanche pregavamo più per l’occhio, ormai rassegnati, vista la gravità del problema, le nostre preghiere erano finalizzate affinché le passassero le gravi e ricorrenti crisi epilettiche”.

Continua a leggere ““La mia malattia è terminata il giorno del mio pellegrinaggio a Medjugorje””

Bimba di 3 anni cammina per la prima volta, merito dei petali di Medjugorje

Affetta da un handicap sin dalla nascita la piccola Eleonora non riusciva a camminare, dopo che le hanno deposto dei petali di rosa benedetti dalla Madonna a Medjugorje si è alzata in piedi per la prima volta.

Una famiglia israeliana viveva con angoscia la condizione della piccola Eleonora, una bambina di 3 anni che affetta da un handicap non era mai riuscita a camminare. I genitori della bambina si erano rivolti ai medici ed avevano pregato tanto affinché la loro bambina potesse un giorno camminare, ma nulla era servito a rendere reale quel loro desiderio. Un giorno un loro amico cattolico si è recato a fargli visita e gli ha parlato delle grazie a cui aveva assistito a Medjugorje, quindi dopo aver percepito il dolore che provavano, ha dato loro dei petali di rosa che la Gospa aveva benedetto durante un’apparizione.

Continua a leggere “Bimba di 3 anni cammina per la prima volta, merito dei petali di Medjugorje”

Loretta Young, la diva di Hollywood, prima di morire: “Medjugorje ha dato un senso a tutto”

Loretta Young, la diva di Hollywood, prima di morire: “Medjugorje ha dato un senso a tutto”
Tutti conosciamo Loretta Young, nota attrice della grande Hollywood, vincitrice di un premio Oscar, che ha recitato con I migliori attori di tutti I tempi come Clarke Gable e altri.
La donna e’ morta nel 2000, ma solo dopo sono venuti fuori alcuni aspetti della sua vita privata.
Continua a leggere “Loretta Young, la diva di Hollywood, prima di morire: “Medjugorje ha dato un senso a tutto””

Antonello Venditti e il suo inno alla vita, nella canzone “Sara”

Antonello Venditti, nel testo della sua canzone “Sara”, dichiara un vero e proprio inno alla vita, che potrebbe servire come spunto di riflessione in un ipotetico incontro in cui si parla agli adolescenti dell’importanza di preservare la gravidanza, anche se in giovane età.
“Sara, prendi tutti i libri e accendi il motorino e poi attenta, ricordati che aspetti un bambino”. Continua a leggere “Antonello Venditti e il suo inno alla vita, nella canzone “Sara””