Il Miracolo di Papa Francesco. Bacia la bimba è il tumore sparisce.

 

papa1

Molti giudicano con facilità senza ricordare le parole di Gesù riportate nei vangeli, Luca 6,43 Un albero buono non dà frutti cattivi e un albero cattivo non dà frutti buoni. 44La qualità di un albero la si conosce dai suoi frutti: difatti non si raccolgono fichi dalle spine e non si vendemmia uva da un cespuglio selvatico. 45L’uomo buono prende il bene dal prezioso tesoro del suo cuore; l’uomo cattivo invece prende il male dal cattivo tesoro del suo cuore. Ciascuno infatti con la sua bocca esprime quel che ha nel cuore.

Infatti Papa Francesco viene attaccato ingiustamente, senza tener presente:

Marco 16,17 E questi saranno i segni che accompagneranno quelli che credono: nel mio nome scacceranno i demòni, parleranno lingue nuove,18 prenderanno in mano i serpenti e, se berranno qualche veleno, non recherà loro danno, imporranno le mani ai malati e questi guariranno».

Continua a leggere “Il Miracolo di Papa Francesco. Bacia la bimba è il tumore sparisce.”

8 dicembre: Immacolata Concezione

La solennità significa la nascita di Maria senza il peccato originale. Dogma promulgato da Pio IX l’8 dicembre 1854

L'Immacolata Concezione e i santi Agostino, Bernardo di Chiaravalle, Francesco, Girolamo, Tommaso d'Aquino e Anselmo. Opera di Piero di Lorenzo Ubaldini detto Piero di Cosimo, ante 1516 © ANSA

8 dicembre festa dell’Immacolata Concezione per i fedeli cattolici. Già celebrata dall’XI secolo, la solennità richiama al culto della Madre del Signore. La Vergine Maria, che veramente piena di grazia e benedetta tra le donne, in vista della nascita e della morte salvifica del Figlio di Dio, fu fin dal primo momento della sua concezione, per singolare privilegio di Dio, preservata immune da ogni macchia della colpa originale.

Immacolata Concezione significa la nascita di Maria senza il peccato originale. Ovvero la Vergine Maria, pur essendo stata concepita dai suoi genitori (i Santi Anna e Gioacchino) così come vengono concepite tutte le creature umane, non è mai stata toccata dal peccato originale fin dal primo istante del suo concepimento. Il dogma fu promulgato nella Cappella Sistina dal beato Pio IX   l’8 dicembre 1854.

Continua a leggere “8 dicembre: Immacolata Concezione”

Data per morta dopo 45 minuti risuscita. E ci racconta chi ha incontrato.

NDE1166-Nov.-28-680x365_c

Stati Uniti: donna dichiarata morta si risveglia dopo 45 minuti dicendo di aver incontrato il suo defunto padre nell’aldilà

Che i miracoli  accadano davvero sono in tanti a  sostenerlo, abbiamo molte testimonianza di persone che hanno ricevuto delle guarigioni inspiegabili,  immediate e durature, non solo nei vari Santuari ma in ogni parte del mondo e che hanno invocato il nome di Dio con fede.

Infatti come sostiene il noto scrittore Inglese :

Gilbert Keith Chesterton (1874 – 1936),

Chi crede nei miracoli li accetta (a torto o a ragione) perché sono evidenti per lui; chi non ci crede li nega (a torto o a ragione) perché ha una dottrina contro essi. 

Chi crede ai miracoli lo fa perché ha delle prove a loro favore. Chi li nega è perché ha una teoria contraria ad essi.

Una seduta spiritica finita male

 

inizia_la_seduta_6251

Segnaliamo la testimonianza di una ragazza che da diverso tempo riceve esorcismi a causa di certi” giochetti “esoterici fatti inconsciamente” ma che hanno avuto conseguenze devastanti nella sua vita  , Riteniamo utile  mettere in risalto la pericolosità di certe realtà ricordando a tutti che la Grazia di Dio è più forte di ogni male .
Eleonora (nome inventato) è una ragazza normale, studentessa ,gli piace ballare e frequentare gli amici .

Durante una occupazione della scuola per ammazzare il tempo insieme a delle compagne di classe decidono di fare il gioco della tavoletta Ouija , invocando la presenza di nonni , zii, e altri antenati .

Nel gioco però  avviene qualcosa di strano le ragazze rimangono per diversi minuti con le dita attaccate al bicchiere e solo dopo alcuni minuti la catena si spezza e le ragazze ritornano normalmente alle loro attività .

Tutte le partecipanti al gioco non sembrano risentire in alcun modo di quella strana “catena “che non riuscivano più a spezzare  e continuano a comportarsi normalmente . Tranne una sola di loro Eleonora che inizia ad avere comportamenti strani , aggressivi e violenti soprattutto nei confronti della madre .

La mamma di Eleonora è una donna di Chiesa e molto religiosa . Frequenta una parrocchia nei dintorni di roma e recita spesso il rosario in casa.  Durante un rosario fatto in casa la ragazza ha una reazione scomposta e  si sente infastidita da quelle preghiere considerate antiche .

Le condizioni della  ragazza peggiorano e, dopo una settimana i genitori, preoccupati della situazione della figlia, sono costretti a prendere un appuntamento con  con un esorcista .

L’esorcista a cui si sono rivolti li attende con ansia e la giovane ragazza si presenta felice e raggiante  entra in chiesa accompagnata dai suoi genitori ,pensando di ricevere una semplice benedizione , come gli avevano assicurato la mamma e il papà .

Continua a leggere “Una seduta spiritica finita male”

MESSAGGIO DI MARIA A MEDJUGORJE, 2 DICEMBRE 2015

 

“Cari figli,
IO SONO SEMPRE CON VOI, perché mio Figlio vi ha affidato a me.
E voi, figli miei, voi avete bisogno di me, mi cercate, venite a me e fate gioire il mio Cuore materno.
Io ho ed avrò sempre amore per voi, per voi che soffrite e che offrite i vostri dolori e le vostre sofferenze a mio Figlio e a me.
Il mio amore cerca l’amore di tutti i miei figli ed i miei figli cercano il mio amore.
Per mezzo dell’amore, Gesù cerca la comunione tra il Cielo e la terra, tra il Padre Celeste e voi, miei figli, la sua Chiesa.
Perciò bisogna pregare molto, pregare ed AMARE LA CHIESA a cui appartenete. Ora la Chiesa soffre ed ha BISOGNO DI APOSTOLI che, amando la comunione, testimoniando e dando, mostrino le vie di Dio.
Ha bisogno di apostoli che, vivendo l’Eucaristia col cuore, compiano OPERE GRANDI.
Ha bisogno di voi, miei apostoli dell’amore.
Figli miei, la Chiesa è stata perseguitata e tradita fin dai suoi inizi, ma è cresciuta di giorno in giorno.
È INDISTRUTTIBILE, perché mio Figlio le ha dato un cuore: l’Eucaristia.
La luce della sua Risurrezione ha brillato e brillerà su di lei.
Perciò NON ABBIATE PAURA!
PREGATE per i vostri pastori, affinché abbiano la forza e l’amore per essere dei PONTI DI SALVEZZA.
Vi ringrazio!”