Tornano puntuali, come ogni anno, le stelle cadenti di agosto, le Perseidi, note anche come le ‘Lacrime di San Lorenzo’, uno dei fenomeni astronomici più popolari, che quest’anno potrà essere osservato al meglio perchè, assicurano gli esperti, le condizioni del cielo saranno perfette.

La tradizione lega il fenomeno al martirio di San Lorenzo, la cui ricorrenza si celebra proprio il 10; tuttavia, il fenomeno è attivo per molti giorni intorno al vero picco di visibilità, che cade tra il 12 e 13 agosto. Lo sciame delle Perseidi è originato dalla cometa Swift-Tuttle, scoperta nel 1862 e il cui ultimo passaggio risale al 1992, e sono cosi chiamate perchè sembrano provenire da un punto del cielo al di sopra della costellazione di Perseo.

Leggi anche  Messaggio, 25. aprile 2018